HOME  |   CHI SIAMO   |    LAVORO  |   LIBRO  |   APPUNTAMENTI  |   INIZIATIVE  |   AMICI  |   VISITATORI  |   MAPPA  
  


Oggetto: Richieste d’informazioni al Sindaco d’Inverigo sull’attuazione del PGT.



Sul tema in oggetto Le abbiamo inoltrato in data 5 Marzo 2010 una richiesta d’informazioni con allegato un elenco di adempimenti e di questioni soggette a prescrizioni di legge, che però sinora è senza risposta.


Ricordiamo pure che il 9 Gennaio 2010 abbiamo inviato all’Amministrazione Comunale, nell’ambito di una “Segnalazione dati per la stesura del PGT”, la “Presentazione” del Gruppo di lavoro PGT” con la “Sintesi di principi e finalità del PGT” corredata degli allegati: A) “Elenco di Leggi, Norme e Linee guida”, e B) “Elenco della documentazione su Inverigo”. Sul contenuto dei succitati tre documenti non c’è stato oggettivo riscontro.


Si rammenta poi che già il 14 Novembre 2007 l’Associazione “Le Contrade” aveva presentato all’Amministrazione Comunale una sua nota nella quale si evidenziavano alcuni indirizzi per il PGT, che è pure rimasta senza seguito.


Rinnovando le sopra citate richieste, si chiede inoltre quale applicazione l’Amministrazione Comunale intende adottare in merito alle prescrizioni (*) su Informazione e Partecipazione Diretta del pubblico ed infine con quale programma essa intende perseguire l’attuazione del PGT?


Come già segnalato si ricorda che questo atto verrà inserito sul sito web dell’Associazione.



Per il “Gruppo di lavoro Pgt Inverigo migliore” - - - Per l’Associazione di Volontari “Le Contrade”





Inverigo, 22 Aprile 2010.



(*) Sintesi di alcune prescrizioni di legge.


UE: Direttive 2003/4/CE e 2003/35/CE: La partecipazione: diretta e programmata del pubblico è condizione vincolante a garanzia della trasparenza e della correttezza dell’informazione.


D.Lgs. n. 4/2008; art. 5, t) Consultazione: l’insieme delle forme di informazione e partecipazione, anche diretta, delle amministrazioni, del pubblico e del pubblico interessato nella raccolta dei dati e nella valutazione dei piani, programmi e progetti.


L.R. 11.3.2005, n 12; art. 2, com. 5: Il governo del territorio si caratterizza per: a) la pubblicità e la trasparenza delle attività che conducono alla formazione degli strumenti; b) la partecipazione diffusa dei cittadini e delle loro associazioni; c) la possibile integrazione dei contenuti della pianificazione da parte dei privati.